TOILETPAPER

Produttore

LONDONART

La Collection LUXURY SHIT di Londonart è la prima capsule di wallpaper firmata TOILETPAPER e racchiude i soggetti iconici e i best steller delle foto scattate da Maurizio Cattelan e Pierpaolo Ferrari. Nato dalla collaborazione tra l’artista contemporaneo e il fotografo, TOILETPAPER è un magazine composto interamente da immagini realizzate dai due artisti con l’idea di creare un nuovo concetto tra linguaggio artistico e linguaggio pubblicitario, arte e moda. Immagini dalla vibrante carica provocatoria e dissacrante che combinano la patina della fotografia commerciale con suggestioni pop, evocazioni surrealiste, ossessioni sessuali, ambiguità, creando orchestrazioni complesse che ironizzano mostrando una nuova esplorazione del mondo dell’arte. Ogni immagine nasce da un’intuizione, anche semplice, per poi diventare una complessa composizione di idee, persone e oggetti che costruiscono una sorta di sfogo mentale. La molteplicità della creatività dei designer e una visione in continuo fermento ha reso TOILETPAPER un vero e proprio brand con una precisa e riconoscibile identità. LUXURY SHIT per Londonart, non è solo una scelta di belle immagini, ma un racconto che mette in relazione i diversi soggetti, per far emergere una visione completa dell’anticonformismo visivo di TOILETPAPER. Ogni wallpaper ha un impatto immediato, per non perdersi tra tutti gli altri, il colore, la situazione tengono lo spettatore calamitato a guardarlo. Una sequenza che abbraccia ogni cosa, un’ispirazione che attinge da emisferi diversi della creatività, da tutto quello che ci circonda e che merita uno sguardo inedito, una visione inattesa. Così una pioggia di popcorn, un mare di spaghetti e patatine, fiori macro bucati, specchi che riflettono il cielo, bocche giganti, una pistola che cola oro, diventano decoro, perché tutto nel mondo TOILETPAPER diventa possibile e reale, quotidiano e concreto nella sua assurdità. I wallpaper di LUXURY SHIT si adattano ad ogni ambiente, accentuando il tono pop e democratico degli ambienti contemporanei o sdrammatizzando, in perfetto contrasto, gli ambienti classici ed extralusso.